Socialize

Home » Archives by category » I blog (Page 3)

CAOS ROMA – Il triangolo della responsabilità, non un successo musicale, ma lo specchio del dramma amministrativo della Capitale. Renzi, Gabrielli e Alfano, la triade degli irresponsabili che hanno ucciso Roma

CAOS ROMA – Il triangolo della responsabilità, non un successo musicale, ma lo specchio del dramma amministrativo della Capitale. Renzi, Gabrielli e Alfano, la triade degli irresponsabili che hanno ucciso Roma

La deriva morale del Pd, di Renzi e dei suoi adepti. È questo il leitmotiv che si canticchia da Largo Chigi fino a Palazzo Valentini e proseguendo poi verso il Viminale. Il triangolo…

EXPO – Renzi il cannibale pretende di imporre dall’alto il piano del governo sull’aree dell’Expo, calpestando Istituzioni e Enti locali per imporre i suoi schemi ideologici. Milano ribellati

EXPO – Renzi il cannibale pretende di imporre dall’alto il piano del governo sull’aree dell’Expo, calpestando Istituzioni e Enti locali per imporre i suoi schemi ideologici. Milano ribellati

Entra nel vivo la fase del dopo Expo. Come prevedibile, Renzi sta cercando fin da subito di imporre la sua linea riguardo uso e destinazione della zona che da maggio fino alla fine…

‘SAVE’ L’UNITÀ – Il clamoroso furto della banda degli onesti. Il Corriere svela che lo Stato, cioè noi, pagherà 107 milioni di debiti dei Ds per l’Unità. Ecco quali erano e quali sono i veri partiti azienda

‘SAVE’ L’UNITÀ – Il clamoroso furto della banda degli onesti. Il Corriere svela che lo Stato, cioè noi, pagherà 107 milioni di debiti dei Ds per l’Unità. Ecco quali erano e quali sono i veri partiti azienda

SALVIAMO L’UNITÀ. Detto fatto, cotta e mangiata. Senza alcun rumore, senza far scattare alcun allarme, il colpaccio è riuscito. Nessun piede di porco, ma una legge ad hoc, pensata, studiata e…

POLITICA ESTERA. Perché offensiva dell’Isis e attacco alla Russia per il doping fanno parte della stessa guerra. Non si tratta di chiudere gli occhi su truffe sportive, ma oggi è più che mai necessario non alimentare contese irreparabili tra nazioni che devono unirsi contro il male assoluto del Califfato

POLITICA ESTERA. Perché offensiva dell’Isis e attacco alla Russia per il doping fanno parte della stessa guerra. Non si tratta di chiudere gli occhi su truffe sportive, ma  oggi è più che mai necessario non alimentare contese irreparabili tra nazioni che devono unirsi contro il male assoluto del Califfato

Partiamo dal doping. La Federazione russa è finita in un tritacarne mediatico dopo le rivelazioni shock di un ispettore reo confesso della Rusada, l’organizzazione antidoping russa. Il pentito ha portato…

RIFORME. Anzitutto la giustizia. Quella attuale fa sì che chi ha aggredito i poliziotti e i diritti democratici sia rimesso in libertà il giorno dopo. Mentre si tengono in custodia cautelare persone che non hanno nessuna probabilità di reiterare il reato

RIFORME. Anzitutto la giustizia. Quella attuale fa sì che chi ha aggredito i poliziotti e i diritti democratici sia rimesso in libertà il giorno dopo. Mentre si tengono in custodia cautelare persone che non hanno nessuna probabilità di reiterare il reato

C ’è giustizia e giustizia.   La giustizia giusta, quella che vorremmo noi e la maggior parte degli italiani e poi c’è la giustizia all’italiana, o meglio, alla Renzi. Ovvero…

CASO MARÒ – L’orgoglio e la fierezza per le nostre forze armate lascia spazio ad un inesorabile velo di tristezza. Sarebbe stato bello accogliere i nostri eroi all’ombra del Milite Ignoto e consegnare loro un caloroso abbraccio nazionale. Berlusconi e Forza Italia mantengono il loro impegno e si batteranno affinché vengano destinate maggiori risorse a tutto il comparto sicurezza

CASO MARÒ – L’orgoglio e la fierezza per le nostre forze armate lascia spazio ad un inesorabile velo di tristezza. Sarebbe stato bello accogliere i nostri eroi all’ombra del Milite Ignoto e consegnare loro  un caloroso abbraccio nazionale.  Berlusconi e Forza Italia mantengono il loro impegno e si batteranno affinché vengano destinate maggiori risorse a tutto il comparto sicurezza

Quella di oggi è una celebrazione delle forze armate molto amara. La bella parata, con la spettacolare esibizione delle frecce tricolori, lascia nei nostri cuori un doloroso velo di tristezza.…

CAOS PD. Il Partito democratico perde i pezzi (e l’identità). All’orizzonte la nuova alleanza tra minoranza di sinistra e governatori locali per ostacolare Renzi che vuole mettere le Regioni in naftalina

CAOS PD. Il Partito democratico perde i pezzi (e l’identità). All’orizzonte la nuova alleanza tra minoranza di sinistra e governatori locali per ostacolare Renzi che vuole mettere le Regioni in naftalina

  M entre Matteo Renzi è intento a preparare il delitto perfetto (uccidere le Regioni senza passare per la Costituzione), pare non curarsi di quello che gli succede intorno. Il…

SEL. Il partito di Nichi Vendola pronto a cambiare nome, pelle e organigramma. Qualcosa si muove: evviva, almeno c’è vita a sinistra

SEL. Il partito di Nichi Vendola pronto a cambiare nome, pelle e organigramma. Qualcosa si muove: evviva, almeno c’è vita a sinistra

    E ppur si muove. Qualcosa.   La sinistra, quella vera, prova a ripartire dalle proprie macerie, quelle rimaste a terra dopo il passaggio dell’uragano Renzi.   Sel, dopo…

LO SCANDALO DI ROMA – Per un Marino sfiduciato attendiamo un Orfini dimissionario. Lo strappo è irricucibile. Aspettiamo quindi che l’ultimo piatto si rompa, solo allora arriverà il gong su questa triste vicenda fatta da personalismi e ambizioni di potere

LO SCANDALO DI ROMA – Per un Marino sfiduciato attendiamo un Orfini dimissionario. Lo strappo è irricucibile. Aspettiamo quindi che l’ultimo piatto si rompa, solo allora arriverà il gong su questa triste vicenda fatta da personalismi e ambizioni di potere

Marino è pronto a ritirare le sue dimissioni. La motivazione rappresenta forse l’unica cosa giusta che il sindaco di Roma ha dimostrato di sapere dire in questi due anni e…

ROMA CAPITALE MOR(T)ALE DEL PD. Roma è l’emblema della confusione in seno ai democrat. E ora qualche osservatore finalmente si accorge che la politica ondivaga del Premier non sfonda al centro e non sfonderà mai e che il destino di Alfano e Verdini è essere oggi sfruttati come stampelle disprezzate e domani essere liquidati come servi sciocchi

ROMA CAPITALE MOR(T)ALE DEL PD. Roma è l’emblema della confusione in seno ai democrat. E ora qualche osservatore finalmente si accorge che la politica ondivaga del Premier non sfonda al centro e non sfonderà mai e che il destino di Alfano e Verdini è essere oggi sfruttati come stampelle disprezzate e domani essere liquidati come servi sciocchi

  I gnazio Marino sta, chirurgicamente, facendo spazientire Matteo Renzi. Tra i 2 non c’è mai stato un buon rapporto. Renzi voleva candidare Paolo Gentiloni alle primarie per la Capitale,…