Socialize

Brunetta: Foibe, “Lo Stato dimostri sua vicinanza a esuli e discendenti delle vittime”

 
“Nel 2004 il governo Berlusconi riuscì finalmente a far approvare la legge che istituiva nella giornata di oggi, 10 febbraio, il Giorno del Ricordo per le vittime delle foibe. Un orrore che ha colpito molti nostri connazionali per il solo fatto di essere italiani.
Nonostante questo ci troviamo ancora a dover ascoltare tesi negazioniste e giustificazioniste di quella che invece può essere definita solo come una tragedia criminale. Lo Stato dovrebbe, oltre a rendere onore alla memoria, dimostrare la sua vicinanza agli esuli e ai discendenti delle vittime della foibe.
Per questo deve assolutamente essere presa in considerazione la mozione presentata da Forza Italia e da Idea, su iniziativa di Elio Vito, Maurizio Gasparri e Carlo Giovanardi, in cui si impegna il governo a procedere con gli indennizzi, ma anche con il giusto riconoscimento morale, nei confronti degli esuli e dei discendenti delle vittime delle foibe.
Non si può dimenticare la violenza che abbiamo subito e non possiamo permettere che la nostra storia venga eclissata perché tramandare la memoria del passato è l’unico modo per evitare che gli orrori si ripetano in futuro”.