Socialize

FRANCIA: BRUNETTA, MACRON COME CAV NEL ’94, HA INVENTATO PARTITO E POSIZIONAMENTO

 

“Macron si è inventato un partito, un posizionamento politico, ha mollato per tempo Hollande, di cui era ministro, evitando il disastro, e si è collocato al centro. È la stessa cosa che ha fatto nel ’93-’94 Silvio Berlusconi”.

Lo ha detto Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, in un’intervista a Radio Cusano Campus.

“Macron ha visto uno spazio politico, lib-lab. Liberal-laburista, perché al primo turno ha preso i voti in libera uscita dell’area socialista senza più speranza, li ha collocati in un ambiente di centro-centrodestra, e adesso sta continuando su questa linea, perché l’indicazione del primo ministro ha questo significato. Essendo Edouarde Philippe una personalità di destra è chiaro che il prossimo obiettivo sono le elezioni legislative, cioè avere un’area che unisca voto e voti di candidati di centrosinistra e di centrodestra, in maniera tale da mettere insieme un cocktail vincente.

Per cui vinceranno candidati ex socialisti che si collocano nel partito di Macron, candidati di centrodestra che si collocano sempre nel partito di Macron e che pescano dall’area Fillon.

Con il sistema francese se funziona questo meccanismo Macron rischia, in senso positivo, di fare il pieno anche alle elezioni legislative. Questo verrebbe a significare nessuna coabitazione ma una solida maggioranza lib-lab”.