Socialize

IUS SOLI: BRUNETTA, “FI DICE ‘NO’, E’ LEGGE SBAGLIATA E FRETTOLOSA, SERVE RIFLESSIONE”

 

 

“Alla Camera abbiamo votato ‘no’ allo Ius Soli, e lo abbiamo fatto con equilibrio e determinazione. E’ una legge sbagliata, frettolosa e che produce automatismi pericolosi, anche perché chi nasce in Italia ha già tutti i diritti, qui si parla solo della cittadinanza”.

Lo ha detto Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, parlando con i giornalisti in sala stampa a Montecitorio.

“E’ giusto che la cittadinanza sia un fatto automatico? E’ giusto non riflettere sul fatto che questo automatismo non serva tanto ai bambini che nascono in Italia, che studiano in Italia, ma piuttosto ai genitori per accelerare dei processi d’integrazione che magari non ci sono stati?

Credo che questa tempistica voluta dal governo sullo Ius Soli sia sbagliata nei contenuti, ma soprattutto nel messaggio che fornisce. Possibile che con una legge si creino un milione di cittadini in più – sommando lo Ius Soli con lo Ius Culturae – senza una riflessione strategica di cosa vogliamo fare con l’immigrazione e con i processi d’integrazione?

Basta una legge e ci sono un milione di italiani in più per cittadinanza, salvo poi che questi italiani prendano le valigie e vadano da altre parti, seguendo il  modello migratorio di oggi che non è origine-destinazione ma è origine-prima destinazione, che spesso è l’Italia, e poi altra destinazione.

Per questa ragione, senza fondamentalismi, senza eccessi verbali, senza polemiche feroci ma con grande determinazione, equilibrio e freddezza, diciamo ‘no’ allo Ius Soli”.