Socialize

INDUSTRIA: BRUNETTA, PER ORA RESTIAMO ULTIMI QUANTO A PIL E A DICOCCUPAZIONE

 

“Siamo sicuri che i dati dell’Istat sulla produzione industriale sono così buoni come la propaganda del governo vorrebbe far credere? La crescita sul mese di giugno è di solo lo 0,1 per cento, un valore quasi irrilevante: le variazioni congiunturali del 2015 e del 2016 erano pari quasi ad 1 punto percentuale. 

Lo scorso mese la variazione tendenziale era pari al 5,3%, oggi siamo al 4,4%: in declino. La dinamica è spinta tutta dai beni strumentali, ovviamente, viste le risorse finanziarie che sono state messe dall’esecutivo. Forse che pure questa è una droga al mercato come quella del Jobs Act? 

Per ora il governo Renzi-Gentiloni ci ha fatto conquistare il record del debito pubblico, mentre restiamo ultimi quanto a Pil e a disoccupazione”.

Lo scrive su Facebook Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.