Socialize

DEBITI PA: BRUNETTA, ITALIA DEFERITA A CORTE UE, E MONTE SENARIO ASPETTA ANCORA RENZI

 

 

“La Commissione Ue ha deciso di portare l’Italia davanti alla Corte di giustizia europea per i ‘ritardi sistematici’ dei pagamenti alle imprese da parte della pubblica amministrazione. A tre anni dall’apertura della procedura d’infrazione e dopo un ulteriore avvertimento lo scorso febbraio, la media dei tempi dei pagamenti resta secondo Bruxelles a ‘100 giorni’ e ‘con picchi che possono essere nettamente superiori’. Ricordate Renzi, i suoi annunci e le sue strampalate promesse fatte ai tempi dei mille giorni? Altro impegno non rispettato dalla sinistra al governo. E monte Senario aspetta ancora, dopo più di tre anni, il pellegrinaggio del Fiorentino. Il solito imbroglione”.

Lo scrive su Facebook Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.