Socialize

Brunetta: Mef metta a disposizione dati per legge stabilità

 

 

Roma, 24 apr. (askanews) – “I giornali di oggi riportano la notizia della possibile presentazione da parte del Governo Gentiloni del Documento di Economia e Finanza durante il prossimo Consiglio dei Ministri, previsto per giovedì o venerdì o, al più tardi, per la prossima settimana. A tale riguardo, vorremmo ribadire al ministro Padoan e al presidente del Consiglio Paolo Gentiloni la nostra richiesta di visionare al più presto il testo del Def, in tempo utile per poter formulare osservazioni adeguate, in primis sulla necessità di sterilizzare completamente le clausole di salvaguardia su Iva e accise, prima dell’invio dello stesso alla Commissione Europea. Invitiamo, quindi, nuovamente l’Esecutivo ad accelerare la presentazione del Def alle Camere, possibilmente entro la fine di questa settimana”. Lo afferma Renato Brunetta, deputato di Forza Italia. “Ricordiamo al ministro Padoan e al premier Gentiloni – aggiunge – che il testo del Def avrebbe dovuto arrivare in Parlamento entro lo scorso 10 aprile e che tra nemmeno una settimana il Tesoro sarà tenuto ad inviarlo alla Commissione Europea, la quale avrà soltanto pochi giorni per effettuare le raccomandazioni specifiche per l’Italia, prima che queste vengano approvate definitivamente dal Consiglio europeo di giugno. Considerando che lo stallo politico creatosi dopo le elezioni dello scorso 4 marzo è ancora lontano dal vedere una soluzione e che, a prescindere da questo, il Partito Democratico di cui fanno parte il ministro Padoan e il presidente Gentiloni è uscito nettamente sconfitto dalla tornata elettorale, correttezza istituzionale vorrebbe che il Tesoro metta subito a disposizione delle altre forze politiche che formeranno il futuro governo tutti i dati e le previsioni sulle quali verrà successivamente formulata la politica economica per la prossima Legge di Stabilità”.