Socialize

MANOVRA: BRUNETTA, “PROBLEMA DELL’ECCESSO DI DEFICIT SI RISOLVE SOLO SE SI ELIMINANO REDDITO CITTADINANZA E QUOTA 100”

 

reddito-di-cittadinanza-m5s

 

“Il quadro macroeconomico è completamente peggiorato, soprattutto relativamente ai tassi di crescita del Pil, che non saranno superiori al +0,9% quest’anno e al +0,5-0,8% l’anno prossimo, molto al di sotto del +1,2% (per il 2018) e del +1,5% (per il 2019) previsti dal Governo nell’ultima Nota di Aggiornamento del DEF. La conseguenza è che anche il rapporto deficit/Pil tendenziale è già aumentato all’1,2%.

Ammesso anche che il Governo e la Commissione trovino un accordo sull’indebitamento netto pari all’1,9 per il 2019, come scrive la stampa, a preoccupare è comunque il fatto che il problema dell’eccesso di deficit non è affatto risolto per i prossimi anni, dal momento che l’Esecutivo intende solo rimandare l’entrata in vigore delle misure del reddito di cittadinanza e della quota 100 e non eliminarle definitivamente. Così facendo, nei prossimi anni, il deficit strutturale rimarrebbe di molto al di sopra del percorso di aggiustamento necessario per raggiungere il “close to balance”. L’unico modo per raggiungere l’obiettivo, a livello meramente finanziario, è quello dell’eliminazione completa delle due misure. Una opzione che Matteo Salvini e Luigi Di Maio hanno sempre detto di voler scartare”.