Socialize

MANOVRA: BRUNETTA, “ITALIA COME SORVEGLIATO SPECIALE, CONTI PUBBLICI ATTESI DA 6 MESI FUOCO”

 

Conti

“I conti pubblici italiani sono attesi da 6 mesi di fuoco. In questo periodo, infatti, i funzionari della Commissione Europea metteranno sotto stretta osservazione la finanza pubblica del nostro Paese, per verificare che il Governo gialloverde rispetti i patti sottoscritti a dicembre nell’estenuante trattativa condotta con Bruxelles, per evitare l’apertura di una procedura d’infrazione per debito eccessivo. Procedura che è stata evitata, ma solo per il momento. Per evitarla definitivamente, infatti, l’Esecutivo dovrà dimostrare di rispettare completamente i saldi di bilancio, a partire dai rapporti deficit/Pil e debito/Pil. Altrimenti, la prima conseguenza che si verificherà sarà quella dello scatto della clausola di salvaguardia sul deficit pubblico, pari a 2 miliardi di euro, imposta dalla Commissione, entro i primi 6 mesi dell’anno. Una sorta di mini manovra correttiva che scatterà automaticamente nel caso in cui le ottimistiche previsioni del Governo non dovessero essere rispettate”.