Socialize

CARIGE: BRUNETTA, “COMMISSIONE UE BOCCEREBBE NAZIONALIZZAZIONE, RICAPITALIZZAZIONE PREVENTIVA E’ SOLUZIONE DI ULTIMA ISTANZA”

 

procedura-infrazione-ue-italia-manovra

“Va ricordato che non è il Governo a poter decidere la nazionalizzazione di una banca, dal momento che l’ingresso del Tesoro nel capitale sociale si configurerebbe come aiuto di Stato e dovrebbe quindi avere prima il nulla osta da parte dell’autorità competente in materia, ovvero la Commissione Europea. La quale, quasi sicuramente, boccerebbe questa opzione, dal momento che la ricapitalizzazione preventiva è una soluzione da usare solo nel caso in cui non vi siano soluzioni alternative e, in ogni caso, solo dopo che la BCE abbia attestato alcune condizioni richieste dalla normativa. Cosa che non vale per Carige, dal momento che la banca non solo è solvibile ma la BCE ha esortato i vertici a risolvere il problema attraverso una ricapitalizzazione privata prima e una aggregazione poi, in maniera da ripristinare i livelli patrimoniali richiesti dalla normativa europea”.