Socialize

BRUNETTA: “RISCHIO CHE IL 2019 POSSA ESSERE ANNUS HORRIBILIS PER I NOSTRI CONTI PUBBLICI, PROSSIMA MANOVRA PER IL 2020 PARTIRA’ CON 23 MLD DA TROVARE PER EVITARE L’AUMENTO IVA”

 

aumento-iva-660x330

 

“Con una recessione in atto, è chiaro che i saldi non sarebbero più rispettati e l’Europa chiederebbe subito un intervento correttivo, facendo scattare la clausola salva-deficit da 2 miliardi di euro accantonata dal Governo. Se poi la situazione dovesse peggiorare anche nella prima parte dell’anno, la manovra correttiva dovrà aumentare, con il rischio che l’Esecutivo sia obbligato a far scattare anche le clausole di salvaguardia relative all’aumento delle aliquote IVA. In ogni caso, il 2019 sarà un anno difficilissimo per i nostri conti pubblici, dal momento che la prossima Legge di Bilancio partirà con ben 23 miliardi da trovare solo per non fare aumentare l’IVA. Quasi impossibile trovare quelle risorse, dal momento che il Governo non potrà più ottenere nuovo deficit da parte della Commissione come ha fatto fino ad adesso, dal momento che ha deciso di utilizzare tutto il bonus triennale a disposizione quest’anno. Finiti gli spazi di manovra, non rimane che far scattare le clausole”.