Socialize

BANKITALIA: BRUNETTA, “OBIETTIVO FINALE LEGA-M5S SEMBRA ESSERE QUELLO DI CONQUISTARE LA BCE, ANCORA UNA VOLTA A RIMETTERCI DA SCONTRO ISTITUZIONALE CON UE SARÀ NOSTRO PAESE”

 

Lega-M5s

“Come scrive oggi l’editorialista del Financial Times, Wolfgang Munchau, noi tutti europei dovremmo preoccuparci del tentativo in atto da parte di Lega e Cinque Stelle di screditare le istituzioni monetarie, dal momento che l’obiettivo finale non è solo la conquista della Banca d’Italia, ma della Banca Centrale Europea. Conquistare quella, vorrebbe dire avere il controllo sulla stampa di moneta, sui tassi d’interesse e sulle regole bancarie. Il tentativo sembra del tutto velleitario, considerando che la BCE è una istituzione solida e retta da un sistema di pesi e contrappesi difficilmente scalfibile. Eppure, l’obiettivo di Lega e Cinque Stelle sembra proprio quello di dare ancora una volta l’esempio agli altri paesi, per aizzare i partiti populisti anche contro Francoforte, oltre che contro Bruxelles, a poche settimane dal voto europeo, senza dimenticare che se c’è proprio un paese che più ha goduto delle condizioni monetarie ultra favorevoli create dalla BCE attraverso il suo Quantitative Easing, quello è stato proprio il nostro. Ancora una volta, chi ci rimetterà da questo ennesimo scontro istituzionale, sarà l’Italia. Nessun investitore è, infatti, disposto ad investire in uno Stato le cui istituzioni monetarie sono minacciate dall’autorità governativa, come in ogni sistema totalitario che si rispetti. L’aumento dello spread e dei rendimenti sui titoli di Stato della settimana scorsa sono già un primo segnale dell’ennesima perdita di reputazione del nostro paese e di allontanamento da parte degli investitori internazionali. Chiediamo, di conseguenza, al ministro dell’Economia Giovanni Tria e al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, di fare qualsiasi cosa in loro potere per mantenere intatta l’indipendenza di via Nazionale”.