Socialize

ECOFIN: BRUNETTA, “CON POLITICHE ASSISTENZIALISTE E CLIENTELARI, GOVERNO GIALLOVERDE NON FA CHE AUMENTARE DEBITO PUBBLICO”

 

reddito-cittadinanza-e-quota-100

“L’Ecofin ha riconosciuto che alti livelli di debito possono danneggiare la crescita, ridurre l’abilità delle finanze pubbliche di fornire stabilità anti-ciclica in caso di rallentamento dell’economia e avere effetti di contagio sulla stabilità finanziaria degli altri Stati membri, invocando la necessità, per i paesi come l’Italia, di concentrarsi su finanze pubbliche solide. Purtroppo, sul tema del debito, il Governo giallo-verde continua a non comprendere la necessità di ridurlo, facendo di tutto, al contrario, per aumentarlo, tramite politiche economiche finanziate con altro deficit pubblico, come quelle inserite nell’ultima manovra finanziaria. Così facendo, e considerando il peggiorato quadro macroeconomico, il nostro debito pubblico non potrà che aumentare, rendendo ancora più difficile per il Tesoro finanziarsi sui mercati, con gli investitori che potrebbero reagire con un nuovo sell-off di BTP. Tutto ciò, in attesa delle imminenti decisioni da parte delle agenzie di rating, che potrebbero decidere di abbassare il loro giudizio, portando il nostro debito appena sopra il livello “spazzatura”, con tutte le conseguenze che una tale valutazione negativa comporta”.