Socialize

Brunetta:” Il Tribunale Europeo dichiara illegittima la sentenza della Commissione sugli aiuti di Stato alle banche: finalmente giustizia è fatta”

 

italia-isolata-isolamento-ue-europa“Il Tribunale dell’Unione europea ha deciso di annullare la decisione della Commissione Europea con la quale, tramite la Direzione Generale per la Concorrenza, aveva giudicato come aiuto di Stato l’intervento del Fondo di tutela dei depositi per il salvataggio di Banca Tercas avvenuto nel 2014, infliggendo così un duro colpo all’antitrust europeo e riscrivendo completamente la storia dei fallimenti bancari italiani avvenuti negli ultimi anni. Il Tribunale europeo, accogliendo il ricorso presentato dall’Italia e dalla Banca Popolare di Bari, sostenute anche dalla Banca d’Italia, ha annullato la decisione della Commissione di bocciare il piano di copertura delle perdite messo in atto dal Fondo interbancario di tutela dei depositi, che rappresentava il presupposto per l’aumento di capitale da parte della banca. Nella sentenza si legge che “il mandato conferito al FITD dalla legge italiana consiste unicamente nel rimborsare i depositanti (entro il limite di 100.000 euro per depositante), in quanto sistema di garanzia dei depositi, quando una banca membro di tale consorzio è oggetto di una liquidazione coatta amministrativa. Al di fuori di tale ambito, il Fitd non agisce in esecuzione di un mandato pubblico imposto dalla normativa italiana. Gli interventi di sostegno a favore di Tercas hanno quindi una finalità diversa da quella derivante da detto sistema di garanzia dei depositi in caso di liquidazione coatta amministrativa e non costituiscono l’esecuzione di un mandato pubblico”.