Socialize

DEF: BRUNETTA, “I MERCATI FINANZIARI NON STARANNO SOLO A GUARDARE: QUALE POLITICA ECONOMICA PREVARRÀ? QUELLA DEL MINISTRO TRIA O QUELLA ‘TASSA E SPENDI’ DEL DUO SALVINI-DI MAIO?”

 

mercati_finanziari 1

“La risoluzione di maggioranza è dannosa per il fatto che se non finirà sul tavolo dei commissari europei, finirà purtroppo su quello dei mercati finanziari e delle agenzie di rating, che all’incertezza politica che si registra in Italia per via dello scontro sempre più acceso tra il ministro dell’Economia e la maggioranza di Governo stanno dando sempre più peso. Quale politica economica, si chiedono, alla fine prevarrà? Quella prudente del ministro Tria o quella tassa e spendi di Lega e Movimento Cinque Stelle? L’Iva aumenterà come ha dichiarato il ministro Tria o verrà lasciata al livello attuale, facendo aumentare il deficit fino al 3,4% del Pil il prossimo anno? A queste domande agenzie e mercati non sanno dare una risposta. Le conseguenze di questo caos, tuttavia, le potremo vedere già venerdì prossimo, quando l’agenzia Standard and Poor’s sarà chiamata ad esprimere il proprio giudizio sul rating italiano. A chi crederà Standard and Poor’s? Noi speriamo al ministro Tria. Perché nel caso dovesse prendere davvero in considerazione le parole di Salvini e Di Maio sulla volontà di creare altro deficit e debito, il downgrade, c’è da giurarlo, sarà cosa certa. Con tutte le ripercussioni sui nostri titoli di Stato e sulla nostra economia”.

#DEF

LEGGI LA RISOLUZIONE
DI MINORANZA

(FORZA ITALIA
On. Prof. Renato Brunetta)