Socialize

DEF: BRUNETTA, “L’APPROVAZIONE DEL CONTRO-DEF DI SALVINI-DI MAIO È UN CHIARO SEGNALE: IL GOVERNO GIALLO-VERDE ANDRÀ AVANTI CON LA POLITICA DEL “ME NE FREGO”, GIÀ COSTATA CARA AGLI ITALIANI”

 

DEF doc economia finanza

 

“Bloomberg sembra aver apprezzato la “operazione verità” sui conti pubblici fatta dal ministro dell’Economia Giovanni Tria, che reputa affidabile e serio, ma ritiene che i due vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio intendano non rispettare di nuovo le regole europee nella prossima Legge di Bilancio, evitando l’aumento dell’IVA senza ricorrere a misure alternative e le privatizzazioni promesse, con conseguente aumento del deficit al 3,4% nel 2020 e del debito al 140,0% nei prossimi anni. Purtroppo per il Governo, gli articoli di Bloomberg finiscono immediatamente sui desk dei principali traders della City di Londra e di Wall Street e vengono usati come base di notizie dagli investitori internazionali per prendere le loro decisioni di acquisto/vendita dei titoli. Pertanto, l’articolo di Marcus Ashworth pubblicato ieri da Bloomberg, al quale, temiamo, ne seguiranno altri, inciderà sicuramente sulle scelte degli operatori. Le conseguenze sono facilmente immaginabili e vanno tutte in direzione di un nuovo aumento dello spread a breve. Se la maggioranza fosse composta da persone serie che tengono davvero all’interesse del paese, ascolterebbe gli avvertimenti provenienti dai mercati e agirebbe di conseguenza. Purtroppo, l’approvazione del contro-DEF di ieri, anche se dalla Commissione Europea sarà considerata carta straccia, dimostra che l’intenzione politica del Governo è quella di andare avanti per la sua strada del “me ne frego”, costata già lacrime e sangue agli italiani”.