Socialize

S&P: BRUNETTA, “CON EVENTUALE TAGLIO DEL RATING, RISCHIO SPREAD SOPRA QUOTA 300 E NUOVA CRISI ITALIANA”

 

GOVERNO spread

 

“Lo spread e i rendimenti sui nostri titoli di Stato sono balzati, negli ultimi giorni, verso i livelli massimi degli ultimi due mesi, per effetto dei timori legati ad un più che probabile taglio del rating da parte dell’agenzia di rating Standard and Poor’s previsto per venerdì. Nel caso il downgrade arrivasse davvero, è molto probabile che lo spread risalga in poche ore sopra quota 300 punti. Non ci sono solo i mercati ad essere preoccupati per questa evenienza. Anche l’Europa osserva la decisione di venerdì sera molto da vicino e da tempo si è ormai preparata per affrontare una nuova crisi dello spread italiano”.