Socialize

UE: BRUNETTA, “L’ITALIA RISCHIA DI NON POTER ACCEDERE ALLE MISURE ‘ANTI-INCENDIO’, SE SI ACCENDE UN FOCOLAIO DI CRISI, DOBBIAMO CAVARCELA DA SOLI”

 

italia-isolata-isolamento-ue-europa

 

“Nelle ultime settimane del 2018, mentre tutta l’attenzione del Governo era concentrata sulla revisione della Legge di Bilancio, a Bruxelles è stata messa a punto una cortina anti-incendio per impedire che un’eventuale crisi del debito sovrano italiano si possa estendere ad altri Stati deboli dell’Ue. In Italia non se ne è quasi parlato. Le misure contemplano una stretta collaborazione tra Meccanismo di stabilità europea, Banca Centrale Europea e Commissione Europea nel caso in cui uno Stato dell’Eurozona si trovi in una crisi finanziaria tale da poter mettere a rischio l’area della moneta unica.

 

Gli Stati in difficoltà, per avere accesso alle misure di aiuto, devono rispettare due condizioni: essere in linea con Trattati e accordi intergovernativi europei, e l’Italia non lo è; avere un debito pubblico ‘sostenibile’, e l’Italia non ce l’ha. Il programma, modellato su quelli di Fondo monetario e Banca mondiale ai tempi della crisi del debito sovrano dei Paesi in via di sviluppo, prevede un Memorandum of understanding su politiche e misure, credito illimitato per superare la difficoltà e un monitoraggio accurato da parte delle istituzioni europee. Il messaggio è chiaro: se si accende un focolaio, ce la dobbiamo cavar da soli. Le istituzioni europee faranno sì che questo non si estenda”.