Socialize

GOVERNO: BRUNETTA, “HA COMPLETAMENTE SBAGLIATO POLITICA ECONOMICA, SERVONO PIÙ SVILUPPO INDUSTRIALE E CONTENIMENTO DELLA SPESA PUBBLICA E MENO ASSISTENZIALISMO”

 

italia-investimenti

“La verità è che le regole europee sono sicuramente lungi dall’essere perfette. Eppure, all’interno di quelle regole, molti paesi hanno dimostrato, facendo riforme strutturali serie e lungimiranti, che si può migliorare lo stato della propria economia e della propria finanza pubblica. Alcuni paesi dell’Unione, ad esempio, sono riusciti già a raggiungere il pareggio di bilancio, e questo ha dato loro la possibilità di diminuire le tasse. In altri paesi, come Germania e Spagna, le riforme strutturali compiute dai governi Schroeder, Merkel e Rajoy hanno dimostrato che creare occupazione di lungo periodo e sviluppo industriale è possibile. Forza Italia aveva già diversi anni fa proposto alcune ricette analoghe a quelle adottate tramite le riforme Hartz in Germania o dal Governo di centro-destra spagnolo, orientate all’aumento della produttività dei fattori lavoro e capitale e al contenimento della spesa pubblica. Purtroppo, questo Governo ha deciso di effettuare scelte di segno opposto, puntando tutto su una politica economica di stampo esclusivamente assistenzialista. I risultati sono ora sotto gli occhi di tutti. Inutile, quindi, accusare l’Europa, quando le responsabilità dovrebbero essere ricercate esclusivamente in casa propria”.

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.