Socialize

EUROPEE: BRUNETTA, “MENTRE SALVINI E DI MAIO LITIGANO SU TUTTO, I MERCATI E IL RESTO DELL’EUROPA SCOMMETTONO CONTRO L’ITALIA”

 

lega-m5s

“È inutile, proprio considerando il livello culturale nei membri dell’Esecutivo, attendersi che gli investitori internazionali mettano i loro soldi nel mercato italiano. Con un debito pubblico in aumento, già a livelli record, la promessa del Governo di volerlo addirittura aumentare, il rischio dell’apertura di una procedura d’infrazione da parte di Bruxelles già a partire dal prossimo 5 giugno, con l’Italia completamente isolata in Europa e con una lista lunghissima di paesi membri che non vedono l’ora di farla pagare alle “cicale italiane”, chi mai scommetterebbe i suoi soldi sul nostro Paese? Mentre Salvini e Di Maio si azzuffano ormai su tutto, i mercati e il resto dell’Europa scommettono contro l’Italia, e questo probabilmente porterà lo spread di nuovo sopra i 300 punti base. L’unica speranza è che subito dopo le elezioni europee la Lega abbandoni il Movimento Cinque Stelle e si formi un nuovo governo di centrodestra in grado di riprendere i buoni rapporti con Europa e mercati. Altrimenti, la lista degli investitori che abbandonerà il nostro Paese è destinata ad allungarsi già nei prossimi giorni”.

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.