Socialize

GOVERNO: BRUNETTA, “RAPPORTI DETERIORATI DOPO IL VERTICE DI IERI: VINCE LA LINEA SALVINI-DI MAIO DI DURO SCONTRO CON L’UE?”

 

Salvini Di Maio 1

“In attesa di conoscere la posizione ufficiale del Governo questo pomeriggio, con l’informativa urgente del ministro dell’Economia Giovanni Tria sulla procedura d’infrazione per debito eccessivo che è stata proposta settimana scorsa dalla Commissione Europea, i rapporti all’interno dell’Esecutivo tra la componente “europeista” formata dallo stesso ministro Tria, dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte e dal ministro degli esteri Enzo Moavero Milanesi e quella euroscettica dei due vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio si sono deteriorati dopo il vertice a Palazzo Chigi di questa notte. Secondo quanto riporta la stampa, i due vicepremier avrebbero messo il premier alle strette, imponendo la loro linea dura nei confronti della UE, obbligandolo a non fare passi indietro sulla manovra correttiva e rilanciando la loro politica economica improntata sul maggior deficit, questa volta sponsorizzando l’introduzione della flat tax e del reddito minimo.

La maggioranza quindi va avanti compatta in nome dell’alleanza sovranista, rinsaldata dopo i contrasti della campagna elettorale, soltanto con la Lega che ora detta le condizioni e il Movimento Cinque Stelle che, almeno per il momento, le deve assecondare. Vincono quindi Salvini e Di Maio, perdono Tria e, soprattutto, Conte, che aveva chiesto carta bianca per trattare con Bruxelles e non l’ha ricevuta?”.

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.