Socialize

EUROGRUPPO: BRUNETTA, “TRIA DELEGITTIMATO, L’EUROPA VUOLE IMPEGNI FIRMATI DIRETTAMENTE DA SALVINI E DI MAIO”

 

Tria 2

“La strategia del ministro Tria, quella di convincere con nuovi dati contabili i commissari europei e i ministri delle finanze, non ha funzionato. L’Europa non gli ha creduto, ma non ha creduto soprattutto alle promesse di Matteo Salvini e Luigi Di Maio, che hanno mandato a Lussemburgo un ministro senza legittimazione. Più volte, infatti, i due vicepremier hanno detto che non accetteranno di fare manovre correttive come vorrebbe Bruxelles. A questo punto, più che dal ministro Tria, che pur ce l’ha messa tutta per portare a casa il risultato, l’Europa vuole gli impegni firmati direttamente da Salvini e Di Maio, che questa volta dovranno prendersi la responsabilità in prima persona.

Una volta avuto il parere positivo del Comitato Economico e Finanziario e dei ministri dell’Eurogruppo, la parola passerà di nuovo alla Commissione Europea, che nella riunione del 26 giugno dovrebbe raccomandare al Consiglio l’apertura della procedura. La decisione verrà presa dall’Ecofin nella riunione del 9 luglio. Se per quella data il Governo non sarà riuscito a convincere Bruxelles, l’Italia sarà commissariata”.

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.