Socialize

GOVERNO: BRUNETTA, “PER EVITARE LA PROCEDURA DEVE RISPETTARE GLI IMPEGNI CON L’UE: BASTA CON LE PROMESSE, NON CI SARÀ NESSUNO SPAZIO PER LA FLAT TAX”

 

governo-gialloverde

“Se l’obiettivo di Conte è evitare la procedura di infrazione e non soltanto rinviarla da luglio a settembre, non basta dimostrare che all’accordo dello scorso dicembre si tiene fede per il 2019, ma anche per gli anni successivi. Questo vuol certamente dire un deficit al 2,1 per il 2019, ma anche un deficit all’1,8 per il 2020, cosa che implica 23 miliardi di aumenti di IVA e zero miliardi di flat tax. La determinazione di Bruxelles nel richiedere il rispetto del deficit sul 2019, dove ballano “solo” tre, quattro decimali di PIL, dovrebbe far riflettere su quale sarà l’atteggiamento a settembre sul 2020, dove ballano un paio di punti abbondanti di PIL tra impegni presi a dicembre con l’Europa e promesse fatte ogni giorno agli italiani”.

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.