Socialize

UE: BRUNETTA, “NELLA PARTITA EUROPEA, L’ITALIA SOVRANISTA È STATA RIDIMENSIONATA: RIMANGONO PERÒ I DANNI REPUTAZIONALI CHE SALVINI-DI MAIO HANNO PROVOCATO AL NOSTRO PAESE”

 

salvini di maio OK

“Nella vicenda europea, a stravincere sono stati Angela Merkel, Emmanuel Macron e tutta la Commissione Europea, a partire dal presidente Jean Claude Juncker. L’Europa è salva, i sovranisti sono stati sconfitti e la ribelle Italia ridimensionata. A vincere, a modo loro, sono stati anche il ministro dell’Economia Giovanni Tria, il premier Giuseppe Conte e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che hanno sposato sin da subito la linea europeista. A straperdere, invece, sono stati proprio Matteo Salvini e Luigi Di Maio, che si trovano con un’Europa che è l’esatto contrario di quella che sognavano, più europeista di prima, completamente isolati, e ridimensionati anche nella loro immagine giacobina. Per l’establishment europeo e per gli investitori i due vicepremier si sono ridotti da un pericolo per la tenuta del Vecchio Continente a innocui bastian contrari che si possono facilmente tenere sotto controllo: a farne le spese, però, sono l’immagine e la reputazione del nostro Paese”.

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.