Socialize

GOVERNO: BRUNETTA, “CONTRATTO LEGA-M5S FALLITO MISERAMENTE: NECESSARIA QUANTO PRIMA UNA PIATTAFORMA POLITICO-PROGRAMMATICA DEL CENTRODESTRA UNITO E PLURALE”

 

Berlusconi-Meloni-e-Salvini

 

“La verità è che il contratto tra le due forze di Governo è fallito miseramente. L’assistenzialismo dei Cinque Stelle non è compatibile con le politiche economiche dal lato dell’offerta care alla Lega, come il taglio delle tasse. O si fa l’uno, o si fa l’altro. Per questo motivo, urge al più presto una nuova piattaforma politico-programmatica del centrodestra unito e plurale, per salvare l’Italia dall’isolamento internazionale nel quale è finita, dalla marginalizzazione e dalla recessione. Serve il famoso shock fiscale previsto dal programma di centrodestra, il rilancio degli investimenti pubblici e privati, da opporre al pericoloso ritorno al neo-statalismo dei Cinque Stelle, al loro assistenzialismo e pauperismo. Serve un new deal di centrodestra ad orientamento liberale per contrastare i danni subiti dagli italiani in questi undici anni di crisi, che l’ultimo governo ha esacerbato. Puntare tutto sulla questione dell’immigrazione come arma di distrazione di massa non servirà alla Lega ancora a lungo. Prima o poi, il partito di Salvini dovrà rendere conto del perché il Paese è finito in recessione e non si riesce più a riprendere”.

 

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.