Socialize

CONTI PUBBLICI: BRUNETTA, “DOVE REPERIRÀ IL GOVERNO LE RISORSE NECESSARIE PER STERILIZZARE L’AUMENTO IVA? EUROPA E MERCATI NON CREDONO PIÙ ALLE PROMESSE GIALLO-VERDI”

 

aumento-iva

“Alla prossima Legge di Bilancio, l’Italia ci arriverà con una manovra correttiva da fare, che prevede già l’aumento dell’Iva per 23 miliardi di euro. Lega e Cinque Stelle ripetono che il fisco sarà favorevole agli italiani, grazie alle loro riforme introdotte, senza spiegare, però, dove verranno recuperate le risorse e le coperture. Europa e mercati non credono evidentemente a quanto dicono i due partiti di maggioranza, anche perché sanno che il paese è sotto commissariamento da parte della Commissione Europea. Può darsi che le tre agenzie di rating che si dovranno esprimere tra agosto e ottobre evitino il downgrade del debito italiano, non tanto perché questo scende ma perché ritengono che con le promesse della BCE e il fatto che alla fine il Governo si piegherà ai diktat europei, per adesso il rating possa essere confermato. A meno che, Salvini e Di Maio vogliano seriamente aumentare il deficit senza rispettare le regole europee”.

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.