Socialize

FLAT TAX: BRUNETTA, “LA PROPOSTA PRESENTATA IERI AL VIMINALE HA DEL MIRACOLOSO, UNA VERA E PROPRIA MOLTIPLICAZIONE DEI PANI E DEI PESCI, CONVENIENTE SOLO AL 10% DELLA PLATEA DEI POTENZIALI BENEFICIARI”

 

flat tax ok

“L’ultima versione della flat tax formato famiglia proposta ieri dalla Lega al Ministero dell’Interno ha davvero del miracoloso. Una vera moltiplicazione dei pani e dei pesci, o meglio delle risorse necessarie per finanziarla, che arriva alla cifra monstre di 70 miliardi euro. 20 milioni di nuclei familiari interessati, ognuno dei quali risparmierebbe 3.500 euro annui. Fatta una banale moltiplicazione, ecco i famosi 70 miliardi. Un vero e proprio Bengodi che, stando alle parole del senatore Siri che l’ha proposta, accontenterebbe tutti gli italiani. Troppo bello per essere vero. E, infatti, non lo è. A conti fatti, la misura risulta conveniente solo al 10% della platea dei potenziali interessati, se va bene, ovvero solo alle famiglie monoreddito che si collocano tra 28.000 e 55.000 euro, mentre per le altre è non conveniente o non applicabile. L’impatto sui consumi e sulla crescita? Pari a quello della quota 100 e del reddito di cittadinanza, ovvero pari a zero. Fatta così, in sintesi, la flat tax non serve a nulla”.

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.