Socialize

FISCO: BRUNETTA, “DAL GOVERNO GIALLO-VERDE SOLO PROMESSE SENZA COPERTURE DA RINVIARE A SETTEMBRE, QUANDO LA MANOVRA LACRIME E SANGUE SGONFIERÀ L’IMBROGLIO”

 

tasse

“Mentre in Europa si sta votando per il nuovo presidente della Commissione Europea, che sarà quasi sicuramente la tedesca Ursula Von der Leyen, delfino di Angela Merkel e comunemente nota come un falco, ovvero quanto di peggio la Lega possa sperare di trovare come prossima avversaria, a Roma si coglie il momento di tranquillità dovuto alle vacanze estive per fare a gara a chi la spara più grossa in termini di promesse fiscali. Le coperture necessarie per finanziare i faraonici piani fiscali di Lega e Movimento Cinque Stelle non sono nemmeno prese in considerazione. A quelle ci si penserà il prossimo settembre, quando le promesse si sgonfieranno e la vera manovra, lacrime e sangue, verrà alla luce. Il che è un po’ il remake di quanto già accaduto con la manovra correttiva appena varata dal Governo, sempre negata dai leader della maggioranza e poi fatta senza battere ciglio al primo diktat imposto da Bruxelles. Una manovra che ha dato avvio al commissariamento de facto del nostro Paese”.

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.