Socialize

GOVERNO: BRUNETTA “UN PROGRAMMA CON BERLUSCONI GARANTE NEI CONFRONTI DEI MERCATI INTERNAZIONALI”

 

bERLUSCONI 1

 

“Mi fa piacere che Salvini abbia cambiato opinione sull’uscita dall’Euro: faccia fare la stessa cosa anche ai suoi colleghi e consiglieri economici che non la pensano alla stessa maniera. Evidentemente Salvini è preoccupato delle conseguenze, è preoccupato di quella che io ho chiamato la sindrome greca che potrebbe accendersi già da lunedì, ma i mercati non si accontentano di estemporanee dichiarazioni da parte di chi ha detto tutto ed il contrario di tutto, in questi mesi.

Ne sono comunque soddisfatto, perché nella costruzione di un programma di centrodestra organico, unito, plurale e liberale, rimanere nell’Euro è un punto fermo. Costruiamo assieme il programma, prima di tutto la flat tax, al secondo punto gli investimenti e al terzo un’Europa riformata ma confermata con la non uscita dall’euro. Poi la famiglia, il welfare e la Giustizia giusta.

Ecco caro Salvini, noi siamo d’accordo a realizzarlo dentro un programma organico di centrodestra unito e plurale con Berlusconi garante nei confronti dei mercati internazionali. In caso contrario non lasceremo il Paese nelle mani degli estremisti, dei populisti, dei sovranisti, che rischiamo di portarci nella sindrome greca e anche peggio”.

Lo scrive in una nota il deputato e responsabile economico di Forza Italia, Renato Brunetta.