Socialize

GOVERNO: BRUNETTA “CON MEZZA EUROPA ORMAI IN RECESSIONE DA IRRESPONSABILI UNA CRISI DI GOVERNO COME QUESTA”

 

recessione-italia

 

La Germania è entrata oggi in recessione, con il Pil tedesco che è diminuito nel secondo trimestre del -0,1% e rimasto invariato su base annuale. La grande crisi industriale e manifatturiera che ha colpito Berlino ormai da un anno si sta quindi rivelando più impattante sulla crescita di quanto previsto.

Non c’è solo la Germania ad essere in crisi. Anche l’ultima rilevazione del Pil del Regno Unito ha segnato il segno meno. Brexit e crisi manifatturiera tedesca, unite alla guerra dei dazi in corso tra Stati Uniti e Cina sta quindi portando l’Europa velocemente in recessione, come scontato anche dalle previsioni delle più importanti istituzioni economiche internazionali.

La recessione Europea non potrà non avere effetti avversi anche sull’economia italiana, che dall’attuale stagnazione potrebbe presto passare ad un’altra recessione nel secondo semestre dell’anno, contrariamente alle stime del Tesoro. Una recessione che avrà impatto negativo anche sulle nostre finanze pubbliche, su deficit e debito, in particolare.