Socialize

GOVERNO: BRUNETTA “PEGGIORA IL QUADRO MACROECONOMICO INTERNAZIONALE, GOVERNO AGISCA CON RESPONSABILITÀ”

 

mercati finanziari governo ue

 

Le Borse internazionali sono andate in rosso, poiché temono seriamente una escalation nella guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, dopo la minaccia di ritorsioni da parte di Pechino alle imposizioni tariffarie da parte del presidente americano Donald Trump. Oltre a questo, i timori degli analisti sono per un nuovo possibile default del debito argentino e per la possibile recessione dell’Eurozona, dopo che i dati del secondo trimestre dell’anno hanno mostrato segno meno per la Germania e Regno Unito e pari a zero per Olanda e Germania. E se la Germania rallenta, sono dolori anche per noi, considerando il livello di interscambio tra i due paesi.

Per tutti questi motivi, è da irresponsabili aprire una crisi di Governo in questo momento, proprio nel mese di agosto in cui la speculazione aumenta.

La crescita del Pil italiano dovrebbe infatti essere pari a zero nel 2019, o addirittura negativa, con effetti negativi su deficit e debito. Di conseguenza, la prossima Legge di Bilancio sarà ancora più difficile da scrivere. Invitiamo quindi tutte le componenti del Governo ad agire in maniera responsabile e seria. I mercati e le agenzie di rating stanno a guardare e potrebbero punire il nostro Paese nel caso vedessero la volontà di non rispettare gli impegni presi con la Commissione Europea la scorsa primavera.