Socialize

INDUSTRIA: BRUNETTA, “ALTRO CHE RIPRESA, ANCHE IL TERZO TRIMESTRE È A CRESCITA ZERO, L’ITALIA È FERMA AL PALO”

 

produzione-industriale

“Altro calo della produzione industriale a luglio. L’Istat, infatti, ha stimato che l’indice destagionalizzato della produzione industriale è diminuito del -0,7% rispetto al mese precedente e che nella media del trimestre maggio-luglio il livello destagionalizzato abbia registrato una flessione del -0,3% su base trimestrale. Gli analisti si attendevano una riduzione più moderata, pari al -0,1%. Le diminuzioni si sono registrate per i beni strumentali (-1,6%) e, in misura più lieve, per i beni di consumo (-0,3%) e per i beni intermedi (-0,2%). Corretto per gli effetti di calendario, l’indice complessivo è diminuito anche in termini tendenziali del -0,7% rispetto al luglio 2018, mentre gli analisti si attendevano un aumento del +0,3%.

L’industria italiana comincia quindi malissimo anche il terzo trimestre, quello che secondo il Governo avrebbe dovuto essere di ripresa. Invece, con questi dati alla mano, anche questo sarà a crescita zero, se va bene, o pari al -0,1%, se va male, con la crescita annuale che, a questo punto, difficilmente sarà al di sopra dello zero. Anche questi dati dimostrano l’eredità lasciata dal Governo giallo-verde al nuovo Esecutivo, che poi, per metà, è lo stesso di quello precedente”.

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.