Socialize

BRUNETTA: “DA RIVEDERE IN PEGGIO LE PREVISIONI DI CRESCITA PER L’ECONOMIA ITALIANA”

 

crisi-italia-crescita-zero

“Dopo la pesante flessione della crescita industriale italiana registrata lo scorso luglio, primo mese del terzo trimestre, le agenzie di analisi economica stanno rivedendo al ribasso le loro stime di crescita, sia per lo stesso trimestre che per tutto il 2019, ormai avviato alla crescita zero. Anche il Tesoro sarà costretto ad abbassare le stime per quest’anno, attualmente stabili al +0,2% previsto dallo scorso Documento di Economia e Finanza di aprile. Il valore più ragionevole è proprio un tasso di crescita pari allo 0,0%. La revisione sarà contenuta nella Nota di Aggiornamento al DEF, che proprio il Tesoro sta preparando in questi giorni, sotto la guida del nuovo ministro dell’Economia Gualtieri”.

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.