Socialize

LEGGE ELETTORALE: BRUNETTA, “LA PROPOSTA CALDEROLI-SALVINI POTREBBE SORTIRE EFFETTI PARADOSSALI NEL QUADRO POLITICO ATTUALE”

 

legge-elettorale-2

 

“A proposito del referendum abrogativo Calderoli-Salvini dell’attuale legge elettorale (cancellazione dei collegi plurinominali e sostituzione degli stessi con collegi uninominali), una prima riflessione: con un quadro politico frammentato e in continua mutazione, senza un bipolarismo maturo tra due poli che si riconoscono e legittimano reciprocamente, il sistema elettorale uninominale secco per tutti i seggi potrebbe sortire effetti paradossali. O non determinare alcuna maggioranza assoluta se ci sono tre (o più) poli che prevalgono in diverse aree del Paese, dividendosi i collegi quasi in modo paritario, oppure dare una maggioranza stratosferica ad un polo (anche superiore ai 2/3 o 3/4) nel caso di un polo forte e due più deboli, pertanto con un vincitore che potrebbe modificare la Costituzione a suo piacimento, eventualmente anche solo con il 40% dei voti o meno”.

 

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.