Socialize

ISTAT: BRUNETTA, “CON IL CALO DELLE VENDITE AL DETTAGLIO EFFETTI DISASTROSI PER LA NOSTRA ECONOMIA, LA CRESCITA DEL 2019 SI ATTESTERÀ TRA LO 0% E IL +0,1%”

 

industria-eurozona

“Ad agosto sono di nuovo diminuite le vendite al dettaglio in Italia, ha rilevato oggi l’Istat. -0,6% la variazione rispetto al mese precedente, un dato che influenzerà i consumi del terzo trimestre e, di conseguenza, del Pil, che dovrebbe rimanere invariato rispetto al trimestre precedente. “Ad agosto 2019 si stima, per le vendite al dettaglio, una diminuzione congiunturale dello 0,6% in valore e in volume. Sono in flessione sia le vendite dei beni alimentari (-0,9% in valore e -1,0% in volume), sia quelle dei beni non alimentari (-0,3% in valore e -0,4% in volume)”, ha scritto l’Istat nel suo comunicato stampa. A questo punto, è molto probabile che la crescita per il 2019 si attesti tra lo 0,0% e il +0,1%. Un risultato certamente poco edificante per la nostra economia, con effetti anche per l’anno successivo”.

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.