Socialize

FISCO: BRUNETTA, “IL GOVERNO VUOLE FARE CASSA COL PORTAFOGLIO DEGLI ITALIANI NASCONDENDO NUOVE TASSE SOTTO L’OMBRELLO DELLA LOTTA ALL’EVASIONE”

 

decreto-fiscale

“Il decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio, che nelle intenzioni del Governo dovrebbe essere quello che raccoglie una buona parte degli oltre 7 miliardi di proventi dalla lotta all’evasione fiscale, rischia di essere l’ennesima stangata su famiglie e imprese. Già dalla lettura del testo si capisce quali siano le reali intenzioni dell’Esecutivo giallo-rosso: fare cassa col portafoglio degli italiani, nascondendo le norme che inaspriscono il fisco sotto l’ombrello della lotta all’evasione. Dalla doppia stretta sulle compensazioni per famiglie e imprese, all’obbligo per le aziende di utilizzare il credito d’imposta solo dopo averlo indicato in dichiarazione; dall’accorpamento dell’Imu con la Tasi sugli immobili con aliquota ancora da definire (ma sicuramente superiore a quella attuale) ai maggiori poteri dati ai Comuni nella riscossione dei tributi locali, sembra di leggere un vademecum da vero e proprio Stato di polizia tributaria. Senza dimenticare anche il rischio del ritorno allo Stato etico, che potrebbe prendere forma con la introduzione della sugar tax, la tassa su bevande gassate e zuccherate tanto cara al Movimento Cinque Stelle”.

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.