Socialize

MANOVRA: BRUNETTA, “DEFICIT DESTINATO AD AUMENTARE ANCORA, IL GOVERNO RIDUCA DRASTICAMENTE LA SPESA PUBBLICA”

 

governo-giallorosso-di-maio-zingaretti

“Mentre la Commissione Europea ha deciso di concedere un bonus al Governo, come pegno da pagare per il ritorno dell’Italia all’europeismo tanto combattuto da Lega e Movimento Cinque Stelle, i mercati finanziari, che giudicano i numeri e non i rapporti di amicizia, hanno deciso di punire l’incoerenza giallorossa.

L’aumento dei rendimenti sul primario provocherà come effetto una riduzione dei risparmi sulle spese per interessi sul debito, messi per iscritto dal Tesoro nei saldi della manovra. Questo significa che il deficit pubblico è destinato ad aumentare ancora di più, a meno che l’Esecutivo non si impegni da subito a ridurre la spesa pubblica o aumentare le tasse.

Visto il comportamento che sta tenendo con questa manovra, appare evidente l’esatto contrario. Così facendo, si procrastina sempre più il raggiungimento dell’obiettivo di medio termine (‘close to balance’) previsto dalle regole europee, alle quali, spiace dirlo, ormai non crede più nessuno”.

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.