Socialize

FISCO: BRUNETTA, “IL GOVERNO TAGLIERÀ IL CUNEO FISCALE AUMENTANDO PERÒ L’IVA, UN IMBROGLIO”

 

aumento-iva-soldi

“Il decreto sul taglio del cuneo fiscale non è ancora stato presentato che, ecco, già si vedono le prime lamentele da parte degli esclusi di cui abbiamo scritto ieri. I primi a scendere in campo sono stati i pensionati, che minacciano di scendere in piazza contro il Governo se i benefici del taglio del cuneo non saranno estesi anche a loro. Il fatto che le pensioni siano ferme ormai da anni ha contribuito al peggioramento del tenore di vita della componente più anziana della popolazione, a fronte di un aumento del costo della vita e della tassazione.

L’Esecutivo giallorosso ha risposto tramite il sottosegretario all’economia Pier Paolo Baretta che andrà incontro anche alle loro esigenze. Ma le risorse per finanziare l’operazione non ci sono. Dove trovarle? Secondo Baretta dall’aumento selettivo dell’Iva sui beni voluttuari, ovvero quelli acquistati dai più ricchi. In pratica, il Governo ha intenzione di far scattare parte delle clausole di salvaguardia previste dalla Legge di Bilancio per il prossimo biennio. Un aumento, quindi, di tassazione indiretta e dei consumi”.

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.