Socialize

BRUNETTA: “GRIDO D’ALLARME DAL MONDO DELLE IMPRESE E DELLA FINANZA: SOLDI SUBITO PRIMA DELL’ESTATE”

 

imprenditori-confindustria

“’Esortiamo il Governo, il Parlamento e le forze politiche a utilizzare fin da subito tutte le risorse e gli strumenti che l’Europa ha già messo a disposizione, a partire dai fondi per sostenere i costi diretti e indiretti dell’emergenza sanitaria. Non farlo sarebbe una scelta non comprensibile e comporterebbe una grave responsabilità verso il Paese, i suoi cittadini, le sue imprese’.

La richiesta di utilizzo dei fondi messi in campo dall’Unione Europea, a partire da quelli già disponibili del Mes, è giunta direttamente da Abi, Alleanza delle cooperative italiane, Ance, Cia – Agricoltori italiani, Coldiretti, Confagricoltura, Confapi, Confindustria, Copagri, in una nota congiunta. Il mondo delle imprese e quello finanziario si schierano quindi dalla parte dei fondi europei, con la richiesta al Governo di prenderli immediatamente. Il motivo è chiaro: occorrono soldi prima dell’estate, oppure in autunno molte imprese rischiano di chiudere per via della crisi e dell’assenza di fondi che avrebbero dovuto arrivare dal Governo, tramite i 3 decreti emanati, e che invece non sono mai giunti, per i motivi che abbiamo sempre denunciato: mancanza di coperture, eccesso di burocrazia, poca liquidità messa in campo”.

 

Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.