Socialize

DPB: BRUNETTA “SU RETROAZIONE FISCALE SUBITO SPIEGAZIONE CONVINCENTE”

 

gualtieri

“Chiediamo al Ministro Gualtieri, alle strutture tecniche del MEF e alla Ragioneria generale dello Stato di chiarire immediatamente, in modo puntuale ed esaustivo, le ragioni per le quali, tra le coperture del Documento Programmatico di Bilancio per il 2021, figurano ben 12,9 miliardi di euro sul 2022 e 7,1 miliardi di euro suo 2022 di cosiddetta “retroazione fiscale”, ossia di maggiori entrate stimate preventivamente in funzione degli effetti di stimolo sull’economia, a loro volta stimati, che dovrebbero essere indotti dalle misure che vengono approvate”.

Lo afferma in una nota Renato BRUNETTA, deputato di Forza Italia e responsabile del Dipartimento Economia del movimento azzurro.

“Formuliamo questa richiesta, perentoria, perche’ la possibilita’ di mettere a copertura la ‘retroazione fiscale’ delle misure e’ sempre stato giudicato non conforme a sani principi di contabilita’ pubblica, da parte delle preposte autorita’ tecniche, quale che fosse il Governo intenzionato a utilizzare questo strumento di copertura. Se e’ possibile farlo, c’e’ in gioco la credibilita’ delle istituzioni tecniche che in passato l’hanno sempre negata, posto che e’ del tutto irrilevante che la ‘retroazione fiscale’ si calcoli su crescita economica indotta da misure finanziate con deficit italiano o da misure finanziate con sovvenzioni o prestiti europei Se invece non e’ possibile farlo, c’e’ in gioco la credibilita’ stessa del bilancio dello Stato. Urgono spiegazioni dettagliate, oppure siamo al falso in bilancio”.