Socialize

La mia intervista ad Antenna Sud

 

antenna-sud

 

RIVEDI L’INTERVISTA

 

COVID: BRUNETTA, TRA 10-15 GIORNI IMMUNITÀ DI GREGGE, AFFRONTEREMO AUTUNNO IN SICUREZZA

Roma, 26 ago – (Nova) – Sul piano delle vaccinazioni “siamo all’ultimo miglio, ancora 10-15 giorni a 500-600 mila vaccinazioni al giorno e potremo raggiungere l’equilibrio della sicurezza, cioè l’immunità di gregge e la sicurezza rispetto alle varie fasce d’età”. Lo ha detto Renato Brunetta, ministro per la Pubblica amministrazione, nel corso di un’intervista all’emittente “Antenna Sud”. La partita “non è chiusa, ma potremo affrontare l’autunno in piena sicurezza”, ha aggiunto il ministro.

 

COVID: BRUNETTA, ‘PARTITA NON CHIUSA, SIAMO A ULTIMO MIGLIO PER UN AUTUNNO IN SICUREZZA’

‘A FINE SETTEMBRE TUTTA PA IN PRESENZA PER ACCOMPAGNARE BOOM ECONOMICO’

Roma, 26 ago. (Adnkronos) – “Siamo all’ultimo miglio, manca pochissimo, ancora 10 giorni a 500/600mila vaccinazioni al giorno e avremo raggiunto l’equilibrio della sicurezza, l’immunità di gregge, la sicurezza in base alle classi di età. Sappiamo molto sulla pandemia, sul virus, sulla sua riproduzione e sulle varianti. La partita non è chiusa, ancora 10/15 giorni a pieno regime e potremo affrontare l’autunno in piena sicurezza”. Lo ha detto Renato BRUNETTA, ministro della Pubblica amministrazione, intervistato da ‘Antenna Sud’. Secondo l’esponente di governo “l’apertura delle scuole sarà in sicurezza” e ci sarà “il ritorno in presenza da fine settembre di tutta la Pubblica amministrazione per accompagnare il boom economico in atto”.

 

RECOVERY: BRUNETTA, ‘SIAMO GIA’ IN BOOM ECONOMICO SENZA AVER SPESO ANCORA SOLDI UE’

Roma, 26 ago. (Adnkronos) – “Siamo in boom economico, stiamo crescendo del 6% su base annua” ed è “un paradosso, perché siamo in boom economico senza aver speso ancora le risorse europee” ma con “quelle nostre, con la nostra politica economica, con la nostra credibilità riacquistata sui mercati internazionali. Immaginiamo cosa potrà succedere nei prossimi mesi con la piena realizzazione delle riforme”. Lo ha detto Renato BRUNETTA, ministro della Pubblica amministrazione, intervistato da ‘Antenna Sud’, secondo il quale “quest’anno cresceremo credo anche più del 6%, ma anche il prossimo. In due anni recupereremo quello che abbiamo perso nel 2020″. Questa crescita, ha aggiunto, “non è mai successa nel nostro Paese. Certamente c’è una parte di rimbalzo rispetto all’anno precedente che è stato tragico, ma c’è anche una componente di credibilità del Paese con Draghi, il governo, le riforme e l’Europa”.

 

PIL: BRUNETTA, SIAMO IN BOOM ECONOMICO, IN DUE ANNI RECUPEREREMO QUANTO PERSO NEL 2020

Roma, 26 ago – (Nova) – L’Italia e’ “in boom economico, stiamo crescendo al 6 per cento su base annua, mai successo nel nostro Paese”. Lo ha detto Renato Brunetta, ministro per la Pubblica amministrazione, nel corso di un’intervista all’emittente “Antenna Sud”. “Certamente – ha sottolineato il ministro – c’e’ una parte di rimbalzo rispetto all’anno precedente, ma c’e’ anche una componente di credibilita’ del Paese: Draghi, il suo governo, le sue riforme, l’Europa. Il paradosso e’ che siamo in boom economico senza aver ancora speso un euro delle risorse europee, siamo in boom – ha spiegato Brunetta – con le nostre risorse, con le nostre politiche, con la nostra credibilita’ riacquistata nei mercati internazionali. Immaginiamo cosa potra’ succedere nei prossimi mesi con la piena realizzazione delle riforme. Possiamo pensare che non solo quest’anno si crescera’ al 6 per cento, e anche qualcosa in piu’, ma anche l’anno prossimo si potra’ crescere su questi valori. In due anni – ha concluso il responsabile della Pa – avremo piu’ che recupereremo quello che abbiamo perso nel 2020″.

 

RECOVERY: BRUNETTA, PER SUD BLINDATI 90 MILIARDI DA SPENDERE PRESTO E BENE

Roma, 26 ago – (Nova) – Per il Sud sono previsti “circa 90 miliardi, che sono blindati, adesso pero’ bisogna che il Sud sia capace di spenderli”. Lo ha detto Renato Brunetta, ministro per la Pubblica amministrazione, nel corso di un’intervista all’emittente “Antenna Sud”. Le risorse “ci sono – ha aggiunto il ministro – bisogna spenderle presto e bene. Ci sono tutti i progetti, bisogna fare e attuare i bandi, bisogna reclutare i tecnici preposti alla realizzazione dei progetti. Si tratta di un’operazione complicata – ha aggiunto Brunetta – ma occorre che “tutti insieme come Paese realizziamo e spendiamo queste risorse per il Sud, che ha delle riserve di crescita enormi e inespresse che possono guidare la crescita di tutto il Paese e dell’Europa”.

 

CENTRODESTRA: BRUNETTA, HO VISTO MATURAZIONE SALVINI, LEGA NEL GOVERNO FONDAMENTALE

Roma, 26 ago – (Nova) – “Ho visto la grande maturazione di Matteo Salvini nel suo appoggio al governo e al suo europeismo, a cui io credo fermamente, e la Lega dentro questo governo e’ fondamentale”. Lo ha detto Renato Brunetta, ministro per la Pubblica amministrazione, nel corso di un’intervista all’emittente “Antenna Sud”. “Mi e’ dispiaciuto per Giorgia Meloni, nonostante faccia un’opposizione seria e responsabile”, ha aggiunto il ministro.

 

AFGHANISTAN: BRUNETTA, NEO ISOLAZIONISMO USA SIGNIFICA PIU’ RESPONSABILITA’ UE

Roma, 26 ago – (Nova) – Renato Brunetta, ministro per la Pubblica amministrazione, vede “un grande pericolo per un neo isolazionismo degli Stati Uniti, ma questo vuol dire una nuova responsabilita’ per l’Europa e l’Unione europea”. In una intervista all’emittente Antenna Sud, il titolare della Pa ha aggiunto che “dobbiamo imparare a fare da soli per la nostra sicurezza e la nostra politica estera. Il neo isolazionismo degli Stati Uniti e’ un problema, ma questo vorra’ dire piu’ responsabilita’ in politica estera dell’Europa come tale”.

 

RECOVERY: BRUNETTA, GIA’ BOOM ECONOMIA SENZA AVER SPESO SOLDI UE

(AGI) – Roma, 26 ago. – “Siamo in boom economico, stiamo crescendo del 6% su base annua, mai successo nel nostro paese. Certamente c’e’ una parte di rimbalzo rispetto al tragico anno precedente ma c’e’ anche una componente di credibilita’ del paese, con Draghi, il governo, le riforme e l’Europa”. Lo ha detto il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, intervistato da ‘Antenna Sud’. E ha aggiunto: “C’e’ un paradosso, perche’ siamo in boom economico senza aver speso ancora le risorse europee” ma con “quelle nostre, con la nostra politica economica, con la nostra credibilita’ riacquistata sui mercati internazionali. E immaginiamo cosa potra’ succedere nei prossimi mesi con la piena realizzazione delle riforme approvate”. Per Brunetta, “quest’anno si potra’ crescere anche piu’ del 6%, ma anche il prossimo. In due anni avremo piu’ che recuperato quello che abbiamo perso nel 2020″.